Le 5 Curiosità sulle Borse

Voi sapete tutte le curiosità sulle nostre amate borse?

In questo articolo vedremo le cinque curiosità sulle borse.

  1. La borsa è un accessorio, dal latino “accedere” che significa aggiungere, accrescere quindi non indica qualcosa di secondario e superfluo, ma qualcosa che completa e arricchisce il look.

Vi sono accessori che si portano sul corpo come calzature, scialli, sciarpe e cravatte e accessori che si portano in mano come ventagli, ombrelli, bastoni e BORSE.

  1. E’ un oggetto rassicurante come il guscio della lumaca.

Gli artigiani (Cuoiai, Sellai, Calzolai) usavano il cuoio per realizzare dei sacchettini dove conservare denaro e piccoli oggetti preziosi, infatti la sua funzione originaria era legata all’attività               commerciale, quindi era un oggetto prettamente maschile. Borsa deriva dal greco “ byrsa ” che significa appunto cuoio.

  1. Esiste addirittura un museo che è stato completamente dedicato alle borse, il Museo delle Borse di Amsterdam.

Un viaggio attraverso la storia delle borse da donna a partire dal tardo medioevo fino ai nostri giorni, passando attraverso le forme, i modelli, i tessuti e i materiali più svariati.

  1. Le prime borse sono state inventate ed usate rigorosamente da uomini: gli uomini primitivi idearono il sistema di accartocciare le pelli di animali per trasportare armi ed utensili e in seguito, con la nascita e la circolazione della moneta le borse da uomo si diffusero sempre di più.
  2. Duecento anni fa, il ruolo della donna era in gran parte domestico e essa teneva le sue cose nelle tasche e pieghe dei suoi vestiti anziché in una borsa.

Ma, come le donne hanno cominciato a lasciare la casa, sia per il tempo libero che per il lavoro, le borse sono diventate un modo utile di portare i loro beni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *