“NON HO NIENTE DA METTERE” TRE BORSE PERFETTE A CUI ISPIRARSI PER L’OUTFIT DI SAN VALENTINO

Si sa, noi donne apriamo l’armadio, ci tuffiamo tra i vecchi vesiti, facciamo prove su prove, troviamo i giusti abbinamenti ma.. se solo fosse piu corta la gonna e la tonalità del grigio fosse più scura! Insomma, finiamo per arrenderci alla sorte del “non ho niente da mettere” sebbene le mille grucce occupate e i cassetti ricolmi ci suggeriscano il contrario. Probabilmente è solo questione di pigrizia nel trovare nuove idee o accostamenti cromatici, ma in realtà possiamo semplificarci la vita seguendo poche e semplici regole che, all’insegna della semplicità, ci faranno apparire ugualmente eleganti e perfette agli occhi dei nostri Valentini.

SEXY E INTRIGANTE

Mini Roby pelle

Il primo outfit è il più scontato, ma è anche un sempreverde (o meglio semprerosso), per la serata più romantica dell’anno. Il capo consigliato è il minidress nero o rosso, gambe nude, le mitiche decolleté nere che ognuna di noi ha lì in prima fila tra altre –minimo- venti paia di scarpe, e parlo solo di quelle con il tacco. Capelli sciolti e trucco importante, magari un rossetto rosso acceso che risalti le labbra e mi raccomando, non troppi accessori perchè il look vuole essere semplice, conciso, che vada dritto al punto: siete mozzafiato. Un accessorio, anzi, la regina degli accessori è assolutamente tassativa. Parlo della borsa, la “it bag” che completa il tutto e accende di sensualità la vostra silhouette. In questo caso è adatta la Mini Roby della collezione primavera/estate 2016 di Rosamaro. Piccola, comoda, rigida borsa in pelle perfetta per ogni donna.

DELICATA MA NON CHEESY

Se la serata, o il vostro gusto personale, richiede uno stile più bon ton, lasciamoci ispirare da un’altra borsa. La Sofia Flowers Rosamaro della collezione passata suggerisce uno stile fresco e delicato, senza ricadere nel “cheesy style”, ovvero in quel look troppo sdolcinato e dozzinale che vi farà apparire dei confetti ambulanti. La borsetta o pochette pastello è ideale perchè rimanda alle tonalità in voga al momento. L’abbinamento, quindi, sarà con una gonna color Rosa Quarzo, tinta dell’anno secondo Pantone, a vita alta che finisce sotto al ginocchio, abbinata ad una camicia dai toni chiari, bianco è l’ideale. Ai piedi, scarpe alte che risaltano la silhouette curvy data dalla gonna, preferibilemente bianche o dello stesso colore degli abiti indossati. Eviterei troppi accessori, magari degli orecchini pendenti lasciati scoperti da un’acconciatura a chignon morbido. Il trucco deve rispettare i colori pastello oppure le regole del nude look.

FEMME DE GRANDE CLASSE

Last but not least, l’outfit che racchiude in sé le caratteristiche di femminilità, sensualità, eleganza e classe. Stiamo parlando dell’abito lungo, spesso in pizzo, che abbiamo dentro i nostri armadi ma che non sappiamo mai quando è l’ora di tirare fuori perchè è ‘troppo’ per una serata tra amici, un primo appuntamento o cerimonie varie. Ma l’abbiamo lo stesso perché non appeno lo indossiamo ci sentiamo delle supermodels irresistibili. E poi slancia la figura come pochi altri capi sanno fare. Scarpe nere col tacco vertiginoso – sì, sempre le solite del punto uno – e nel caso qualcuna, molto informata sulle tendene attuali, ce li avesse, anche dei nude sandals che sono tanto andati alla settimana della moda di Parigi in Gennaio 2016. In questo caso, i capelli possono stare sia sciolti che raccolti in una coda di cavallo e il trucco deve essere provocante. Cosa manca… la migliore amica della donna! Una pochette nera è troppo scontata per questo look. Perché non provare ad azzardare un po’ con la piccola ma irresistibile Sofia Hippie nera?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *